BY: Federica Bernardi

Blog / Cambiamento / Psicologia / Servizi e Consulenza

Comments: Nessun commento

Scommetto che, leggendo il titolo di questo articolo, immediatamente si tende a pensare a un figlio, un compagno o una compagna, una persona cara.

Quanti invece hanno pensato istintivamente invece al “prendersi cura di sé”?

Questa frase, tratta dalla bellissima canzone di Franco Battiato, “La cura“, può essere riferita a se stessi?

Ma cosa significa “prendersi cura di sé“?

Prendersi cura di sé vuol dire prendersi cura dei propri bisogni, considerando tutti gli aspetti della propria vita, e non solo a livello fisico, ma anche mentale.

La cura di sé è fondamentale per il nostro benessere e quindi per la qualità della nostra vita.

Prendersi cura di sé non vuol dire essere egoisti. Anzi, mettere il nostro benessere al primo posto è fondamentale anche per migliorare le nostre relazioni sociali e lavorative.

Prendersi cura di sé vuol dire amare se stessi.

Vuol dire capire cosa, e chi, ci fa stare bene, nel rispetto di sé e degli altri.

E’ fondamentale darsi valore, capire se gli eventi e gli affetti che ci circondano stanno portando un valore aggiunto alla nostra vita e se ci sentiamo amati per quello che siamo.

Come diceva Frida Kahlo, “Innamorati di te. Della vita. E dopo di chi vuoi”.

Federica Bernardi Psicologa Psicoterapeuta

Lucca – Montecatini Terme

3496941260

federica_bernardi@yahoo.it

Pagina Facebook

Instagram

 

Lascia un commento

Side bar